Si sono svolte a Roma il 6/7 Maggio le selezioni per i campionati Nazionali M.S.P. – CONI di Kung fu – Wu Shu e Combattimento libero SANDA .


Presso un Palatorrino gremito di spettatori dal sabato mattina alla domenica sera, oltre 400 partecipanti da tutta Italia si sono affrontati in una competizione di altissimo livello.
Il sabato hanno gareggiato i bambini e gli adulti con le FORME TRADIZIONALI  mentre la domenica si sono svolti i COMBATTIMENTI di Sanda (boxe cinese), light ed a pieno contatto, Tradizionale con guantini a dita libere e lotta a terra.
Gli atleti dello Zen Shin Club Arezzo del M°Hermann Di Mauro si sono distinti per la loro preparazione e l’alto livello tecnico.

Complimenti ai bambini:

  • Andrea Conti, Matteo Baldi e Piero Lo Franco.
  • Piero Lo Franco si classifica al 2° posto dopo cinque incontri vinti ed uno perso, passa al Nazionale.

Per le FORME:

  • Viktor Iltchev Plamenov Buoncompagni si classifica al 1° Posto in una categoria agguerritissima, Spada. 2° Posto con la forma di Lancia, 2° Posto con la forma a Mano Nuda.
  • Flori Daniele si classifica al 1° posto nella forma con la SPADA, 2° con il Bastone e 2° Mano Nuda.

La Domenica nei COMBATTIMENTI abbiamo:

  • Viktor categoria -70 kg. si è classificato al 1° posto vincendo nettamente due incontri con avversari molto preparati e più alti, una buona strategia di attacco, spostamenti rapidi, proiezioni precise gli hanno permesso di primeggiare.
  • Flori Daniele, nella categoria Combatt. Tradizionale, con guantini da MMA si classificava anch’egli al 1° posto dopo due ottimi incontri e riceveva il premio di ATLETA più TECNICO di TUTTA la manifestazione.
  • Simone Magi, nel Light Sanda cat. -80 kg vinceva il suo primo incontro dando vita ad un combattimento davvero spettacolare, coraggio e grinta le sue armi vincenti, rappresenta una nuova promessa nel Sanda Italiano. Al secondo match riceveva un pericoloso quanto irregolare colpo alla nuca che lo rendeva inabile a proseguire la competizione, passa comunque al NAZIONALE di Giugno.
  • Alessandro Marzo e Tommaso Mercati si classificavano al 3° posto pari merito.
  • Ugolini Marco perdeva il primo match e si è infortunato alla spalla non potendo proseguire gli incontri.

Una grande gara, dei grandi atleti che hanno saputo tenere alto il nome della Scuola Zen Shin che sta riuscendo a sopravvivere in Arezzo nonostante le innumerevoli difficoltà e la mancanza totale di spazi adeguati, ci siamo dovuti preparare in buona parte all’aperto e con attrezzature di fortuna, forse proprio questo ci rende più determinati, un ringraziamento al mio allievo Jakini Sokol che mi ha messo gentilmente a disposizione gratis la sua struttura, la “Fight Gym” di Arezzo per la preparazione dei più piccoli.

Si ringraziano Luca Rosi e Andrea Quirini per aver accompagnato la squadra agonistica ed aver aiutato gli atleti nella preparazione.